FitAtWork:

l’allenamento pensato per chi movimenta manualmente carichi al lavoro

Non è una novità che le aziende produttrici abbiano molti problemi con la movimentazione manuale dei carichi. Se da un lato è vero che siamo in un’era in cui l’uomo ben si integra con l’automatizzazione e l’integrazione delle macchine (come carrelli elevatori, impianti di sollevamento, manipolatori, impianti pneumatici) non è proporzionalmente possibile fare a meno della movimentazione manuale.

Singolarmente, ciò non comporterebbe un problema per la salute del lavoratore, se egli stesso fosse preparato su come sollevare correttamente i carichi per evitare una serie di problemi muscolo scheletrici, come strappi, ernie, artrosi, sciatalgie, etc.

E non è forse anche questa un’attività fisica a tutti gli effetti?

L’azienda deve fare formazione non solo a livello teorico, ma anche pratico, per mostrare ai propri dipendenti ciò che devono fare per evitare di procurarsi danni più o meno gravi alla propria salute. Perciò, da qualche anno ho deciso che quella formazione deve essere reale: il #TeamLuinetti organizza FitAtWork, un pacchetto corsi di formazione con un istruttore di fitness specializzato in posturologia.

Vediamo insieme come si svolge una lezione di FitAtWork:

  • Prima di procedere, facciamo accuratamente verificare i limiti dei carichi massimi consentiti dalle valutazioni dei rischi (ovviamente già svolte in precedenza, portando a ogni ragionamento impiantistico utile).
  • L’istruttore mostra loro come movimentare correttamente i loro sacchi di resina, o le bobine di carta, o altri materiali realmente utilizzati nella loro quotidianità lavorativa.
  • Insegniamo loro la postura corretta da mantenere con due ore pratiche, in cui spieghiamo anche gli esercizi indispensabili per “fare riscaldamento” prima di iniziare a lavorare e per “l’allungamento” alla conclusione del loro turno.
  • E via con la pratica: i partecipanti fanno uso fin da subito delle tecniche apprese.
  • Non ci avevate mai pensato, vero? Eppure, in fondo il corpo è uno e questo è uno degli aspetti più importanti se pensate che dobbiamo lavorare sempre di più: il problema dell’aging è molto importante all’interno delle aziende e va preso debitamente in considerazione.

Questo è solo uno dei programmi inseriti nelle proposte che facciamo noi del #TeamLuinetti sugli stili di vita da inserire nelle aziende (movimenti corretti, alimentazione, alcool, fumo…) per trasmettere un messaggio molto importante: la sicurezza è fatta di attenzioni e sempre di più oltre all’ingegneria è utile offrire supporti differenti, in modo da incontrare esigenze reali nella vita reale.

FitAtWork