CORSO NON TECHNICAL SKILLS

Per completare e rinforzare il percorso di “coinvolgimento” delle figure aziendali ai vari livelli nella realizzazione dell’Azienda Sicura è necessario passare dal piano dell’informazione e formazione a un livello superiore: quello delle competenze.

Le Competenze di cui parliamo non sono “tecniche” in senso stretto (infatti si chiamano NTS Non-technical Skills) ma sono la summa delle abilità, concernenti essenzialmente il fattore umano, che affiancate alle competenze tecniche garantiscono l’efficacia prestazionale e la prevenzione degli errori. Il percorso affronta in modo approfondito l’intero set di abilità utili negli ambienti di lavoro.

Esse sono indispensabili per rimediare e far fronte all'ampia varietà di situazioni e problematiche che si presentano, promuovendo il funzionamento delle prassi e procedure mediante azioni personali e di gruppo. Il set di competenze non tecniche identifica le modalità di pensiero-e-azione con un approccio rigoroso ma pragmatico. La riflessione si focalizza sui comportamenti individuali all'interno del gruppo, sulle situazioni routinarie o straordinarie che possono verificarsi, ridefinendo il modello di professionalità verso una linea di pensiero così definita: i problemi possono essere eliminati, mitigati o minimizzati, ma in ogni caso vanno individuati, gestiti e prevenuti.

La costruzionel delle competenze ha tre momenti:

  • step di tipo cognitivo: consapevolezza situazionale; presa di decisioni.
  • step di tipo relazionale: comunicazione; lavoro di gruppo; leadership;
  • step di tipo personale: gestione delle tensioni e della fatica.

Corso NTS

Obiettivo: far comprendere come, a partire dalle caratteristiche di ciascuno, si possano sviluppare delle “abilità” individuali che, espresse in processi di gruppo, possano produrre risultati nei seguenti due ambiti: performance individuale e performance di gruppo.

Tempi e contenuti: 12 ore in 3 moduli da 4 ore ciascuno

MODULO 1 (4 ore) Le competenze cognitive

Contenuti: i tre steps di elaborazione dell’informazione; genesi dell’errore; i quattro metodi decisionali; rischi per l’efficacia del processo decisionale degli stati futuri

MODULO 2 (4 ore) Le competenze socio-relazionali

Contenuti: la comunicazione come processo contestuale; il ruolo individuale per l’efficacia del gruppo; la leadershipadattiva

MODULO 3 (4 ore) Le competenze personali

Contenuti: le cause e i sintomi di tensione mentale; i “D.P.I. antistress” per una migliore resilienza; la fatica mentale: cause e contromisure